Greenland-Shark-Latest

Scienziati scoperto che gli squali della Groenlandia possono vivere fino a 400 anni (o più!) e non si riproducono fino ad almeno 150. Il record precedente per i vertebrati più antichi, la balena, era di 211 anni.



I ricercatori hanno utilizzato metodi di datazione al carbonio su una varietà di squali della Groenlandia e hanno concluso che una delle femmine lo eraquattro secoli.

giphy-25

Il biologo marino John Steffenson dell'Università della Danimarca aveva precedentemente appreso che la specie di mammut di 20 piedi cresce solo di circa 1 centimetro all'anno da uno studio condotto negli anni '30. Sapendo questo, sembrava probabile che gli squali avrebbero impiegato decenni, forse secoli, per raggiungere le dimensioni degli adulti.

Sapeva che stava facendo qualcosa. Ha lanciato la sua ricerca raccogliendo un frammento osseo da un esemplare catturato accidentalmente da un peschereccio per vedere se poteva invecchiare l'animale contando gli anelli di crescita.

Non ha trovato tali anelli e ha deciso di consultare l'esperto di datazione al radiocarbonio Jan Heinemeir per un consiglio. Heinemeir ha incoraggiato il ricercatore a misurare invece il carbonio nelle lenti degli occhi di uno squalo.

groenlandia-squalo-2

Steffenson e il suo studente laureato Julius Nielson hanno trascorso diversi anni a raccogliere campioni di tessuto da squali catturati accidentalmente dai pescherecci.

Nielson ha spiegato: 'Il cristallino dello squalo della Groenlandia è composto da un materiale specializzato - e contiene proteine ​​che sono metabolicamente inerti, il che significa che dopo che le proteine ​​sono state sintetizzate nel corpo, non si rinnovano più. Così possiamo isolare il tessuto che si è formato quando lo squalo era un cucciolo e [condurre] la datazione al radiocarbonio '.

groenlandia-squalo-3

Il tipo di carbonio che hanno misurato era il carbonio-14, un isotopo che saturava le fonti d'acqua dopo i test della bomba nucleare negli anni '50. Misurando la quantità esatta di carbonio-14 nelle lenti, i ricercatori hanno potuto determinare l'età e il tasso di crescita esatti di un campione di squali.

Correlando le date al radiocarbonio con la lunghezza complessiva dello squalo, i due sono stati in grado di determinare l'età approssimativa degli animali. Il più vecchio del campione era 392 (più o meno 120 anni)!

Gli scienziati sospettano che la loro longevità sia il risultato sia di buoni geni che di un ambiente molto freddo. I tassi metabolici lenti, come quelli riscontrati in ambienti estremamente freddi, spesso equivalgono a un aumento della longevità.

Guarda più da vicino di questo squalo nel video qui sotto:

video : Dana expedition 2012, guidata dalla Marine Section, University of Copenhagen. Per ulteriori informazioni sulla ricerca dello squalo della Groenlandia, visitare mbl.ku.dk/JFSteffensen/OldAndCold