Un cucciolo di serpente nato 99 milioni di anni fa su un'isola nel mezzo dell'Oceano Indiano è stato trovato racchiuso nell'ambra.



Immagine via Xing

Il serpente, lungo solo 4 pollici, è stato scoperto in un pezzo di resina in quello che ora è noto come Myanmar. Inizialmente fu identificato erroneamente come un millepiedi e successivamente venduto a un collezionista privato, che lo fece analizzare da antichi esperti di rettili. Dopo aver scansionato l'ambra per creare un modello 3D dello scheletro, gli esperti dicono che l'esemplare è senza dubbio un serpente.

Sfortunatamente, manca il teschio: solo una parte della metà posteriore del serpente è entrata nell'ambra. Il fossile, che risale al periodo Cretaceo, contiene solo 97 minuscole vertebre conservate. I ricercatori ritengono di aver trovato anche la pelle di un'altra specie di serpente in un pezzo separato di ambra, ma i risultati sono ancora inconcludenti.

I fossili di serpente sono estremamente rari; infatti, solo circa 15 di questi fossili sono stati trovati da questo periodo particolare. Questo esemplare è il primo serpente mai trovato nell'ambra.



La maggior parte dei pezzi d'ambra contiene insetti, ma sono stati identificati alcuni frammenti di uccelli e dinosauri.

I ricercatori sperano che altri pezzi di ambra possano contenere antichi serpenti identificati erroneamente e che forse sono in un magazzino che aspettano solo di essere scoperti.

GUARDA IL PROSSIMO: Australian Redback Spider Eats Snake