Immagine: YouTube

A metà aprile, un famoso lupo bianco è stato ucciso nel Parco Nazionale di Yellowstone, determinato a essere il risultato di un'attività di caccia illegale.

Alla fine del mese scorso, gli escursionisti si sono imbattuti nel lupo morente all'estremità settentrionale del parco vicino al confine con il Montana. Ha dovuto subire l'eutanasia a causa dell'entità delle sue ferite.



Etichettata come 832F, era l'unico lupo bianco che attualmente viveva nel parco e la femmina alfa del Canyon Pack. Biologi, fotografi e turisti l'hanno seguita per tutta la vita e l'hanno particolarmente apprezzata per il suo camice bianco unico. Era stata una dei soli tre lupi bianchi mai identificati vivendo all'interno del parco.

Aveva dodici anni quando è stata uccisa ed era stata la madre di un totale di venti cuccioli per tutta la durata della sua vita.

Il laboratorio forense del servizio ittico degli Stati Uniti ha stabilito che la causa della morte era dovuta a una ferita da arma da fuoco. La sparatoria è considerata un crimine dalle forze dell'ordine.

'A causa della gravità di questo incidente, viene offerta una ricompensa fino a $ 5.000 per le informazioni che portano all'arresto e alla condanna delle persone responsabili di questo atto criminale', ha confermato Dan Wenk, sovrintendente del Parco nazionale di Yellowstone, in un dichiarazione.

Un gruppo locale di difesa dei lupi chiamato Wolves of the Rockies ha raddoppiato la ricompensa, che ora è cresciuta fino a $ 10.200 in totale a causa delle donazioni.

'Le persone in questo mondo oggi bramano qualcosa di reale, e alla nostra società manca questo, e potrebbero venire a Yellowstone e vedere la vera natura che si svolge davanti ai loro occhi con questa personalità davvero unica di un lupo, e l'hanno amata', il biologo Douglas fabbro ha detto a NPR .