Ci sono balene nell'Artico che sono vive da prima della guerra civile americana. La ragione? Semplicemente non si ammalano.



Le balene sono i mammiferi più longevi del pianeta, che vivono fino a 250 anni (o forse di più). Questi enormi cetacei hanno una resistenza al cancro e all'invecchiamento molto più elevata rispetto ad altri mammiferi e gli scienziati stanno studiando il loro DNA per capire il motivo.

In generale, la comunità scientifica concorda sul fatto che più cellule ha un organismo, maggiore è il rischio di sviluppare il cancro. Tuttavia, gli scienziati Caulin e Maley, autori di uno studio in Tendenze in ecologia ed evoluzione , ha detto che questo non è il caso di queste grandi balene. Gli archetti da cento tonnellate hanno 'oltre 1.000 volte più cellule degli esseri umani, ma non mostrano un aumento del rischio di cancro, suggerendo l'esistenza di meccanismi naturali che possono sopprimere il cancro in modo più efficace in questi animali', hanno affermato.

Poiché le grandi balene come la testa d'arco non hanno molti predatori naturali, crescono lentamente, si riproducono in seguito e hanno anche sviluppato 'meccanismi naturali che sopprimono le malattie legate all'età e la degenerazione', secondo il ricercatore Dr. João Pedro de Magalhães .

De Magalhães ha dichiarato in un comunicato stampa: 'La mia opinione è che le specie si siano evolute in diversi 'trucchi' per avere una durata di vita più lunga, e scoprendo i 'trucchi' usati dall'arco potremmo essere in grado di applicare questi risultati agli esseri umani per combattere malattie legate all'età. '

Gli scienziati sperano di poter trovare quel 'segreto' di prua per vivere una vita più lunga e libera da malattie e pensano che saranno in grado di applicarlo alla medicina umana in futuro.

balena 4


GIF dal video della balena della balena visto qui:

GUARDA SUCCESSIVO: La megattera si schianta contro la barca