polpo



I ricercatori hanno appena confermato che mentre i cefalopodi (polpi, seppie e calamari) sono esperti nel mimetizzarsi, sono completamente daltonici.

Il professor Justin Marshall e il dottor Wen-Sung Chung del Queensland Brain Institute ha studiato a fondo le retine di polpo e seppia per fare la determinazione. I loro risultati sono stati pubblicati in La Royal Society .



Il professor Marshall ha detto: “Questi animali accattivanti e carismatici possono mostrare sulla loro pelle modelli di colori complessi e luminosi, ma i nostri studi hanno confermato senza ombra di dubbio che sono daltonici. È ironico quindi che gli esseri umani faticano ancora a individuarli nell'habitat naturale dove il loro camuffamento si abbina perfettamente con l'ambiente circostante '.



I polpi sono in grado di distinguere tra oggetti ad alto contrasto: neri e bianchi, quelli che sono diverse tonalità di grigio e quelli che sono colori completamente diversi. Non possono, tuttavia, distinguere tra i colori che appaiono uguali in scala di grigi.

Ciò che manca nella visione dei colori, tuttavia, lo compensa nella percezione della luce polarizzata. Sono in grado di distinguere prontamente tra le diverse polarizzazioni (direzione e angoli) della luce, quindi sono in grado di percepire anche le più piccole differenze di contrasto tra i colori.

giphy-10



Inoltre, i ricercatori hanno anche recentemente scoperto che i cefalopodi possiedono proteine ​​chiamate opsine nei loro occhi e nella pelle che agiscono come recettori del colore. Le opsin convertono le foto di luce in segnali elettrochimici, quindi tecnicamente queste incredibili creaturepossono percepire leggere variazioni con la loro pelle. È possibile trovare ricerche originali su questo argomento Qui e Qui .

La ricerca è in corso, quindi non abbiamo ancora tutti i fatti. Vi terremo aggiornati sulle ricerche attuali che circondano questi maestri del travestimento man mano che emergeranno!

Riesci a individuare il polpo? OROLOGIO: