Immagine: Wikimedia Commons

Gli scienziati hanno identificato tre nuove specie di ragni mangiatori di uccelli originari del Sud America. Notizie interessanti se ami gli animali che mangiano cose più grandi di loro!

Le nuove specie appartengono al genere Isterocrate , un gruppo di grandi tarantole pelose che vivono sugli alberi che si nutrono di insetti, pipistrelli e uccelli e sono in grado di raggiungere una lunghezza compresa tra 5 e 6 pollici. Un team di ricercatori ha ristretto il gruppo da 49 specie a 12 in una riclassificazione pluriennale progetto descritto nella rivistaZooKeys .



Descritto per la prima volta nel 1818 dal naturalista francese Jean-Baptiste Lamarck, il genere alla fine divenne 'un enorme pasticcio', secondo l'autore principale dell'articolo Caroline Sayuri Fukushima.

Immagine: Wikimedia Commons

Gli scienziati continuavano ad aggiungere al gruppo specie scoperte di recente, ma non c'era consenso su ciò che rendeva un ragno unIsterocrate- a parte il fatto che erano grandi e pelosi e vivevano sugli alberi.

Analizzando campioni vecchi e nuovi provenienti da collezioni museali di tutto il mondo, Fukushima e il suo team hanno smistato l'ingombrante gruppo di ragni e hanno finito per trasferirne diversi a generi completamente nuovi.

Lungo la strada hanno anche scoperto tre nuove specie.A.caeiè originario del Pará, Brasile,A. lynnaevive in Ecuador e Perù eA.merianaresi trova solo in Perù. Quest'ultimo prende il nome dalla naturalista tedesca Maria Sybilla Merian, la cui famosa illustrazione di un ragno Avicularia che mangia un uccello ha ispirato il nome del genere.

All'epoca, altri respingevano l'idea di un ragno mangia-uccelli come semplice fantasia femminile, afferma Fukushima, l'autore principale dello studio. Ora lo sappiamo meglio.


Immagine: Wikimedia Commons

GUARDA IL PROSSIMO: Ragni dal dorso rosso australiano mangia il serpente