Ogni anno, come un orologio, milioni di gnu rischiano tutto in un epico viaggio di andata e ritorno attraverso il Serengeti africano.

Immagine: Daniel Rosengren / Wikimedia Commons

Conosciuta come la Grande Migrazione, è in realtà la più grande migrazione terrestre del mondo. Durante il viaggio, gli animali percorrono più di 1.000 chilometri dal Serengeti meridionale in Tanzania fino al Parco Masai Mara in Kenya e ritorno.



Nel complesso, il numero di animali in movimento include più di 1,5 milioni di gnu, oltre 200.000 zebre e migliaia di altri animali al pascolo che viaggiano alla periferia.

Ma come mostra il video sopra, la migrazione può essere un'impresa pericolosa.

Per uno, la stagione del parto degli gnu inizia proprio prima che inizino il viaggio di un anno. Da gennaio a febbraio, centinaia di migliaia di femmine gravide partoriscono in massa in un periodo di 2-3 settimane ei loro piccoli sono un obiettivo primario per i predatori. Ghepardi, leopardi e leoni seguono spesso le mandrie lungo il loro percorso, in attesa di raccogliere i vitelli deboli, che spiccano facilmente tra gli adulti.

Immagine: Thomson Safaris Tanzania Safaris e Kili Treks / Flickr

Poi ci sono gli attraversamenti del fiume. Il fiume Grumeti in Tanzania e il fiume Mara in Kenya sono famigerati per i feroci coccodrilli in agguato sotto la superficie. Orde di gnu e zebre avanzano insieme nell'acqua, ma non tutti arriveranno dall'altra parte. Inevitabilmente, i coccodrilli affamati cercheranno di trascinare alcuni degli animali sotto.

(Vedere: Lo gnu sfugge alle fauci del coccodrillo con l'aiuto inaspettato delle zebre )

Anche quando scappano, gli animali feriti potrebbero non vivere per vedere la fine del viaggio.

Infatti, quando avranno completato il loro viaggio, circa 250.000 animali migratori saranno morti per mano di questi carnivori o per stanchezza e fame.

GIF impressionante - Trova e condividi su GIPHY