Con le sue branchie arricciate, i denti appuntiti a strati, l'aspetto simile a un serpente e le capacità di colpire rapidamente, questo squalo è una delle creature più avvincenti del mare profondo.



Chlamydoselachus anguineus, più comunemente indicato come lo squalo frilled, è ampiamente distribuito negli oceani Atlantico e Pacifico, ma raramente si incontra. Questo animale che vive in acque profonde preferisce vivere a una media di 160–660 piedi sotto la superficie.

Lo squalo frilled è spesso considerato un fossile vivente a causa della sua mancanza di cambiamenti evolutivi nel corso della storia. La specie fu catturata per la prima volta a Sagami Bay, in Giappone e ufficialmente riconosciuta nel 19 ° secolo nell'edizione del 1884 del Bollettino dell'Essex Institute.

Chlamydoselachus anguineusè una lunga creatura simile a un serpente che spesso supera i sei piedi di lunghezza e mantiene tre serie distinte di pinne, una delle quali circonda l'intero collo, attribuendole al suo omonimo 'squalo frilled'.

Immagine: Wikimedia Commons

La caratteristica più allarmante dell'animale sono 25 set di denti ad ago ad angoli multipli che rappresentano un totale di 300 zanne. I denti sono bloccati in lunghe mascelle che sono in grado di aprirsi in un'area sufficientemente ampia da racchiudere prede più della metà delle sue dimensioni e sostanzialmente inghiottirle intere.

La dieta dello squalo arricciato consiste principalmente di cefalopodi, squali più piccoli e osteitti. Gli scienziati ipotizzano che, a causa delle loro pinne posteriori e dell'anatomia applicabile, questi animali si lanciano e colpiscono la loro preda in modo simile a un serpente piuttosto che all'anguilla a cui assomigliano fisicamente.

Immagine: Viola tramite Flickr

Inoltre, in opposizione alla sua costituzione simile a un'anguilla, il fegato dello squalo frilled è composto da oli e cellule costruite con idrocarburi che gli consentono di librarsi a una profondità auto-stabilita piuttosto che dimenarsi nell'acqua.

L'affascinante squalo balze è dotato di un sacco di caratteristiche terrificanti, forse rendendo la loro rarità un attributo favorevole nel complesso.

GUARDA IL PROSSIMO: Il grande squalo bianco attacca il gommone