Un australiano si è trovato in una situazione imbarazzante quando la polizia si è presentata alla sua porta. Un vicino ha riferito quello che pensavano fosse un possibile caso di violenza domestica quando ha sentito una donna urlare e cose che venivano lanciate intorno alla casa dell'uomo. La vera causa del trambusto? Un uomo che cerca di uccidere un ragno.

'Chi, io?'

Foto di Martin Cooper.

Foto di Martin Cooper.

'Abbiamo ricevuto numerose chiamate al nostro numero di emergenza in cui si diceva che si poteva sentire una donna urlare con un uomo che gridava:' Ti ucciderò, morirò, morirò ', con quello che sembrava un mobile ribaltato e / o un rumore assordante', ha detto Dean Lindley, ha detto il portavoce della polizia a ABC News .



A difesa dell'uomo, questoèStiamo parlando dell'Australia. Il ragno era probabilmente piuttosto grande.

10885392_10202979680363466_6811758727318960522_n

Ecco una trascrizione dell'intera imbarazzante situazione fornita dalla polizia sul loro Facebook pagina:

Polizia: 'Dov'è tua moglie'
Maschio: 'umm non ne ho uno'
Polizia: 'Dov'è la tua ragazza'
Maschio: 'umm non ne ho uno'
Polizia: 'Abbiamo avuto un rapporto di una domestica e una donna che urlavano, dov'è?'
Maschio: 'Non so di cosa stai parlando, vivo da solo'
Polizia: 'Dai amico, la gente ti ha sentito chiaramente urlare che l'avresti uccisa e i mobili sono stati gettati intorno all'unità'

A questo punto il maschio è diventato molto imbarazzato.

Polizia: 'Andiamo amico, cosa le hai fatto.'
Uomo: 'Era un ragno'
Polizia 'Scusa ??'
Maschio: “Era un ragno, davvero grosso !!
Polizia: 'E le donne che urlano?'
Uomo: 'Sì, scusa ero io, odio davvero i ragni'

Post di Facebook:

Ancora una volta per le notizie ... Ancora una volta abbiamo avuto un'altra operazione Drug Dog nel CBD di North Sydney e ancora una volta abbiamo avuto ...

Pubblicato da Harbourside LAC - Forza di polizia del NSW sopra Sabato 21 novembre 2015