Ryan McKellar / Museo reale del Saskatchewan

I ricercatori hanno scoperto un pezzo unico di ambra che racchiude la coda di un dinosauro non uccello, incluso il primo materiale scheletrico mai conservato nella storia.

Risultati pubblicati in Biologia attuale attestano la coda di dinosauro del Cretaceo ottenuta dal Dexu Institute of Paleontology. La dottoressa Lida Xing del dipartimento di geoscienze di Pechino ha incontrato per la prima volta il fossile conservato in modo unico in un mercato dell'ambra in Myanmar. Il soggetto è stato identificato come membro di un gruppo di dinosauri chiamato Coelurosauria, risalente a 99 milioni di anni fa.



Il fossile è stato accuratamente esaminato dall'esperto di ambra, il dottor Ryan McKellar, ed è stato sottoposto a un'ampia scansione TC e osservazione microscopica. I risultati hanno rivelato una comprensione della teoria evolutiva delle piume stesse. La presenza di filamenti noti anche come 'barbe' senza un albero centrale chiamato 'rachide' come si trovano negli uccelli moderni attesta le origini del fossile e conferma che il giovane dinosauro faceva parte di una specie non in volo.

Immagine: Facebook

Ryan McKellar / Museo reale del Saskatchewan

Si suggerisce che le piume di animali celurosauro fossero usate per riscaldarsi o si fossero sviluppate per scopi espositivi. L'orientamento 3D della struttura della piuma è esclusivo in quanto la maggior parte delle piume fossili scoperte sono conservate unidimensionalmente su lastre di roccia.

I risultati sono arrivati ​​a concludere che la coda della creatura aveva una superficie superiore marrone e una parte inferiore pallida. Il dinosauro molto probabilmente ha incontrato la resina degli alberi mentre era ancora in vita. La resina appiccicosa a sua volta ha rimosso alcune delle piume dalla coda e una volta essiccata le ha conservate efficacemente fino alla sua recente scoperta.

Il dottor McKellar ha riferito la sua eccitazione al New York Times , 'Dà forma alla nostra visione di come le piume si sono sviluppate negli uccelli moderni e ci offre una rara visione di come erano i dinosauri e, potenzialmente, per cosa venivano usate le piume nella metà del Cretaceo.'

Immagine: Facebook

Ryan McKellar / Museo reale del Saskatchewan

GUARDA IL PROSSIMO: Titanoboa - Il serpente più grande che il mondo abbia mai conosciuto