La punta di lancia d'oro (Bothrops insularis) si trova solo su quest'isola brasiliana. Immagine: Nayeryouakim / Wikimedia Commons

C'è un'isola al largo della costa sud-orientale del Brasile così pericolosa che il paese ha reso illegale calpestarla.

A venticinque miglia dalla terraferma si trova Ilha da Queimada Grande, un'isola traboccante di vipere mortali note come punte di lancia d'oro (Bothrops insularis). Le vipere in pericolo di estinzione, che non si trovano da nessun'altra parte, sono tra i serpenti più velenosi del pianeta. Un morso potrebbe uccidere un essere umano in meno di un'ora.



Gli scienziati dicono che ci sono cinque scioccanti serpenti per metro quadrato sull'isola, con da 2.000 a 4.000 individui che vagano per l'isola in un dato momento.

Allora come hanno fatto i serpenti a conquistare l'isola? Una leggenda afferma che i pirati vi abbiano messo apposta i rettili mortali nel tentativo di proteggere il tesoro sepolto, ma la realtà non è altrettanto avvincente.

Immagine: YouTube



L'isola, ora appropriatamente soprannominata 'Snake Island', un tempo faceva parte della terraferma del Brasile. L'innalzamento del livello del mare ha separato la massa continentale quasi 10.000 anni fa, creando un'isola e intrappolando i serpenti che esistevano lì. Senza alcun serio predatore sulla terra, le lanceheads sono state in grado di moltiplicarsi rapidamente, conquistando rapidamente la piccola isola.

Ma non è tutto. Poiché i serpenti avevano solo uccelli temporanei con cui cenare, dovevano assicurarsi che gli uccelli morissero abbastanza rapidamente da divorarli prima che potessero scappare. I serpenti con veleno più tossico avevano naturalmente un vantaggio. Nel tempo, le vipere si sono evolute fino a possedere un veleno estremamente potente in grado di uccidere rapidamente quasi tutti gli uccelli. In effetti, veleno di lancia d'oro - che puòsciogliere la carne umana -è fino a cinque volte più forte di quello di qualsiasi serpente sulla terraferma.

La maggior parte degli umani sani di mente sta lontana, ma pochi ricercatori selezionati si avventurano sull'isola (con il permesso del governo) per ottenere il veleno del serpente, che ha mostrato la promessa di migliorare i problemi cardiaci.

GUARDA IL PROSSIMO: Australian Redback Spider Eats Snake