In parte colibrì, in parte falena e in parte ... falco?

Il falco-falena colibrì sembra prendere ispirazione da alcune parti diverse del regno animale, portando a una delle creature volanti dall'aspetto più bizzarro su questo pianeta.



Con la sua capacità di librarsi (insieme al ronzio che emette mentre lo fa) e una lunga appendice di alimentazione, è facile scambiare le falene colibrì per colibrì mentre si aggirano allo stesso modo intorno ai fiori, capaci di volare in tutte le direzioni come il loro omonimo.


Questi sono tra gli insetti volanti più veloci, in grado di raggiungere velocità di 12 miglia all'ora.

George LeClaire / YouTube

Come parte della famiglia Sphingidae , il falco-falena colibrì fa parte di un gruppo di oltre 1400 specie con caratteristiche simili a colibrì. Solo pochi - il falco colibrì e la sfinge foderata di bianco - hanno la capacità di librarsi per lunghi periodi di tempo.

Le somiglianze della falena con i colibrì sono un perfetto esempio di quella che è nota come evoluzione convergente, quando due specie distinte sviluppano tratti evolutivi simili in risposta a vincoli ambientali simili.

A differenza del colibrì, tuttavia, la falena falena colibrì non si nutre di un becco. Invece si basa su un'appendice chiamata aproboscide- misura quasi l'intera lunghezza del suo corpo - che tiene ben avvolto e nascosto quando non si nutre del nettare delle piante.

Questa particolare specie può essere trovata nei climi più caldi dal Portogallo al Giappone. Tuttavia, ci sono diverse specie di falene colibrì di diverse famiglie che si trovano in altre aree del mondo.

Ci sono quattro specie in Nord America e possono essere trovate in gran parte delle creature abitudinarie degli Stati Uniti, le falene colibrì tornano allo stesso fiore alla stessa ora ogni giorno.

Guarda il video qui sotto:

GUARDA IL PROSSIMO: Australian Redback Spider Eats Snake