Le orche sono cacciatori famosi che governano l'oceano come predatori apicali intoccabili.



Caccia in gruppi chiamati 'baccelli' per abbattere le prede, sono stati spesso chiamati i 'lupi del mare'. Dai leoni marini agli squali, ci sono pochi animali che questi ingegnosi cacciatori non riescono a catturare quando lavorano insieme.

Anche a terra, le potenziali prede non sono del tutto al sicuro. Le orche sono mammiferi marini molto intelligenti e cacciano in modo altamente organizzato e strategico. Se la loro preda è alla loro portata, troveranno un modo per catturarla, dentro o fuori dall'acqua.



E non c'è da stupirsi. Le orche hanno il secondo cervello più grande di tutti i mammiferi marini, dopo il capodoglio, e sono ben attrezzate per elaborare il loro ambiente in modi sofisticati.

Insegnano deliberatamente le tecniche di caccia ai loro parenti, assicurandosi che l'intero branco funzioni nel modo più efficiente possibile e comunicano utilizzando dialetti locali specializzati.



Nel fantastico filmato qui sotto, guarda come un branco di orche assassine in Antartide schiera un attacco coordinato contro una foca. Sorprendentemente, le orche lavorano insieme, coinvolgendo anche i più giovani tra loro, per creare onde che lavino la sfortunata foca direttamente dal lastrone di ghiaccio e nelle acque scure e gelide:

Questa non è la prima volta che le orche assassine sono state osservate usando questa tecnica ondulatoria contro le foche. In alcuni casi, creeranno persino onde sotto il ghiaccio per rompere pezzi di grandi dimensioni.


La povera foca semplicemente non aveva alcuna possibilità contro queste creature altamente intelligenti. Questo tipo di cooperazione sofisticata è l'esempio del perché le orche sono cacciatori così efficaci.

GUARDA IL PROSSIMO: Orcas vs. Tiger Shark