Di Greg Hume -Proprio lavoro, CC BY-SA 3.0

Incontra il glorioso pappagallo a volte noto come 'Dracula Parrot'.

Il pappagallo di Pesquet, noto anche come pappagallo Dracula o pappagallo vulturine, è un uccello endemico delle foreste pluviali montane e delle colline della Nuova Guinea. Con il suo piumaggio nero e rosso e l'aspetto simile ad un avvoltoio, questo uccello è davvero straordinario.

Di Peter tan - Pappagallo di Pesquet caricato da Snowmanradio , CC BY-SA 2.0



Nonostante il nome e il volto da avvoltoio, il pappagallo Dracula in realtà non è affatto assetato di sangue. Si nutre quasi esclusivamente di poche specie di fichi e, con una dieta così specializzata, è una delle creature minacciate prima di essere designata come 'vulnerabile'.


Ora, se stai cercando di vedere un uccello veramente vampirico, non guardare oltre il vampiro fringuello ...

Le isole Galapagos sono famose per i loro fringuelli, che alla fine hanno ispirato la teoria dell'evoluzione di Charles Darwin. Di questi 15 fringuelli, un fringuello ha acquisito un gusto per il sangue. Nello specifico, il sangue di altri uccelli. Questo fringuello, noto come il fringuello vampiro, è una sottospecie del fringuello di terra dal becco acuto (Geospiza difficilis), ed è endemico delle isole Wolf e Darwin nelle Galapagos.

Vampire Finch

In generale, i fringuelli vampiri non sono molto diversi dai fringuelli normali. La loro dieta consiste principalmente di semi e invertebrati e nettare del fico d'India delle Galapagos.

Tuttavia, a causa della mancanza di acqua dolce nelle loro case sull'isola natale, i fringuelli vampiri devono acquisire liquidi da altre fonti. Quindi, prendono di mira altri uccelli più grandi, come Nazca e sule dai piedi azzurri, e beccano le loro ali e le penne della coda per estrarre il sangue da sotto.

Oltre ai fringuelli vampiri, c'è un altro uccello che si è guadagnato la reputazione di sete di sangue ...

Immagine: Christian Mehlführer / Wikimedia Commons

Incontra il kea. Questo affascinante uccello è uno dei dieci pappagalli endemici della Nuova Zelanda, dove si trova solo nelle montagne dell'Isola del Sud.

Con i loro becchi lunghi e ricurvi, possono strappare la lana dal dorso delle pecore e strappare il grasso da sotto. A volte, questo comportamento distruttivo uccide effettivamente le pecore.

Un kea, un pappagallo onnivoro, usa il becco appuntito per squarciare la lana e la carne di una pecora. a partire dal r / natureismetal

I kea sono onnivori, quindi le pecore non sono la loro unica preda. Oltre a pecore, conigli e altri mammiferi, si nutrono di 40 specie di piante, larve di coleotteri, rifiuti umani e persino altri uccelli. Ma, in un'altra oscura svolta, se sentono i pulcini di berta in un nido, si romperanno nel nido e li divoreranno. Yikes.

GUARDA: Questo raro uccello si nutre della carne di pecore vive