Una gigantesca creatura marina simile a un verme delle dimensioni di una mazza da baseball è stata recentemente avvistata dagli scienziati per la prima volta e potresti desiderare di non averla mai vista.



Sebbene i loro lunghi gusci simili a zanne fossero stati visti per la prima volta più di due secoli fa, gli scienziati non sapevano cosa ci vivesse al loro interno, fino ad ora. Si scopre che le creature sfuggenti sono vermi delle navi giganti, una specie di mollusco che si nutre di legno in decomposizione e si è evoluto per sembrare un verme, secondo uno studio recentemente pubblicato su PNAS .

Il lungo animale nero-bluastro può crescere fino a 3-5 piedi di lunghezza e vive all'interno di un tubo creato dalle secrezioni di carbonato di calcio. All'estremità inferiore del tubo c'è una bocca, che il verme deve riassorbire per crescere, e all'estremità superiore c'è un'appendice a forma di Y che aspira l'acqua dentro e fuori.

& # x1f4f7 ;: Marvin Altamia

Un team di biologi ha raccolto campioni da una laguna nelle Filippine dopo averlo visto un video di YouTube di persone che mangiano gli animali .

I vermi delle navi sono in realtà vongole che prendono il nome dalla loro abitudine di infestare navi e altre strutture di legno sott'acqua. Scavano buchi in profondità nel legno come termiti.

Ma a differenza dei loro parenti più piccoli, i vermi delle navi giganti trascorrono la loro vita quasi completamente immersi nel fango, filtrando le particelle di legno che galleggiano nell'acqua. Invece di mangiare effettivamente, i batteri nelle loro branchie scompongono l'idrogeno solforato dal legno in decomposizione per produrre energia. Quindi quell'energia trasforma l'anidride carbonica dell'acqua di mare in nutrienti per il verme, in un processo simile alla fotosintesi.

La relazione simbiotica tra il verme della nave e i batteri potrebbe fornire agli scienziati una maggiore comprensione del modo in cui le infezioni agiscono nel corpo umano.

Video:

GUARDA IL PROSSIMO: Wildfire si trasforma in 'Firenado' e poi in beccuccio d'acqua