Alza il volume! Sebbene considerati giganti gentili, gli elefanti faranno di tutto per proteggere i loro vitelli. ASCOLTA solo la potenza del RUGGITO degli elefanti di fronte al pericolo.

In questo video, un branco di più di quattordici Cani Selvatici Africani tenta di mettere all'angolo un piccolo branco di elefanti che segue un giovane vitello. Il giovane vitello funge da facile bersaglio per questi voraci predatori, noti come cani da caccia dipinti o lupi dipinti.



Individualmente, stanno a circa 20-30 pollici di altezza e pesano tra quaranta e cinquanta libbre. Ma in branchi grandi sono predatori formidabili- anche contro un grande elefante di Bush.

Gli elefanti africani di Bush sono i più grandi mammiferi terrestri e, sebbene non abbiano predatori diretti a causa delle loro enormi dimensioni, i loro piccoli sono sempre a rischio di attacco, principalmente da coccodrillo, leopardo o iena, ma certamente non esenti da un branco abbastanza grande di Cani selvatici.

In questo video, l'audace branco di cani fa diversi tentativi di gruppo per convergere sul giovane vitello, ma la madre e gli altri membri della famiglia mantengono la loro posizione. Quando uno dei cani si avvicina troppo, l'elefante carica il branco, strombazzando con la proboscide in alto.

I cani sono implacabili, spingendo gli elefanti ulteriormente nella boscaglia. La madre elefante aiuta teneramente il suo giovane vitello a salire un piccolo pendio con la proboscide e si riuniscono a un gruppo più numeroso, dissuadendo sicuramente i cani da ulteriori avanzamenti.

I cani selvatici africani, noti anche come cani dipinti, sono alcuni dei predatori più efficienti e feroci sulla Terra. Hanno la capacità di frantumare le ossa con la loro potente forza di morso, oltre a utilizzare una formazione di attacco di gruppo per eliminare prede grandi come elefanti. In questo video il branco sta cercando di avvicinarsi a un giovane cucciolo di elefante che viene quasi separato dalla mandria.

Questa incredibile scena è stata girata a Ingwelala, una riserva naturale in Sud Africa.