Drago - shutterstock_242774791

Drago contro cavaliere. Shutterstock.

I draghi sono stati a lungo un punto fermo della cultura antica, medievale e moderna. Dall'idra dalle molte teste della mitologia greca ai draghi sputafuoco della tradizione dell'Europa occidentale ai sapienti esseri serpentini dei racconti dell'Asia orientale, i draghi hanno affascinato il mondo per migliaia di anni.

Ancora oggi, li veneriamo e possono essere visti in film popolari, programmi TV, libri, videogiochi e altri media. In particolare, sono apparsi insieme alla regina Daenerys Targaryen nella serie di libri di George RR MartinUna canzone di ghiaccio e di fuocoe la serie HBO di accompagnamentoGame of Thrones. Naturalmente, i draghi non sono animali reali, ma usando l'ingegneria genetica, potremmo creare draghi nella vita reale? Possibilmente.



Game of Thrones Daenerys Targaryen e Drogon Dragon

Daenerys e Drogon.

Utilizzando sezioni CRISPR (ripetizioni palindromiche corte intervallate regolarmente) di DNA e enzimi CAS-9 (proteina 9 associata a CRISPR), gli scienziati sono stati in grado di modificare le linee cellulari in vari organismi e inserire geni di loro scelta.

Ciò ha portato alla creazione di GloFish , gatti ipoallergenici e varie colture geneticamente modificate. Finora, questo metodo di ingegneria genetica è stato testato su oltre 20 specie, inclusi gli esseri umani.

Ma, soprattutto, viene utilizzato per resuscitare l'estinto mammut lanoso. Nel marzo 2015, i geni dei mammut lanosi sono stati copiati nel genoma di un elefante asiatico.

Ice_age_fauna_of_northern_Spain - Illustrazione di Mauricio_Antón

Fauna dell'era glaciale del nord della Spagna. Illustrazione di Mauricio_Antón.

Quindi, se volessimo creare draghi, potremmo usare CRISPR / CAS-9 per modificare i geni degli animali che più somigliano ai draghi.

I draghi e i coccodrilli di Komodo sono tra i migliori candidati per il compito, poiché sono enormi rettili che hanno già denti aguzzi e personalità feroci.

Drago di Komodo - shutterstock_137811242

Drago di Komodo. Shutterstock.

Ora, sarebbe saggio dare ali ai draghi di Komodo e ai coccodrilli del Nilo capacità di respirare il fuoco? Probabilmente no. Ma avere veri draghi vivi sarebbe piuttosto interessante.

GUARDA IL PROSSIMO: Wildfire si trasforma in 'Firenado' e poi in beccuccio per l'acqua