Immagine: Judy Gallagher tramite Wikimedia Commons

Incontra lo scorpione: un insetto che èdi aspetto terrificante e noto per predare con veemenza organismi morti o cadaveri.

Nonostante il nome, questi insetti non sono tecnicamente scorpioni o mosche: sono più strettamente imparentati con le pulci e le vere mosche. Quelli della famiglia più numerosa, i Panorpidae, sono di taglia media e sembrano simili a mosche in tutto l'addome, ma vantano lunghi rostri simili a becchi e genitali maschili sovradimensionati che assomigliano molto a pungiglioni.



Immagine: Richard Bartz tramite Wikimedia Commons

Sì, è vero. Questo è un pene, non un pungiglione.

Una famiglia di spicco appartenente alla specie nota come Bittacidae è anche nota per i loro insoliti rituali di accoppiamento, che coinvolgono le femmine che selezionano i loro compagni maschi in base alla qualità dei regali di preda ricevuti.

Gli scorfani si riproducono prevalentemente in ambienti umidi come lettiera di foglie o macchie di muschio. Possono variare in lunghezza da 0,1 pollici al più lungo che si estende di quasi 1,5 pollici- abbastanza grande da creare un esemplare visivo impressionante.

Immagine: Richard Bartz tramite Wikimedia Commons

I metocotteri risalgono all'età del Permiano superiore, con abbondanti fossili trovati durante il periodo Cretaceo soprattutto in Cina, tra cui l'impressionanteJurassipanorpa.Prima di diventare alimentatori predominanti di organismi morti, svolgevano un ruolo simile alle api. I metocotteri erano soliti impollinare le specie estinte di gimnosperme durante il periodo dal Giurassico medio alla metà del Cretaceo medio. Ciò includeva principalmente l'impollinazione del vento.

Gli scorfani abitano principalmente ambienti umidi, con poche specie trovate in habitat semi-desertici. Il loro gusto per gli organismi morti è evidenziato dai corpi molli degli invertebrati e dalla materia vegetativa in decomposizione. Una famiglia della specie nota come Panorpa invade le ragnatele e si nutre degli insetti catturati o degli stessi ragni regnanti.

Ma la caratteristica più inquietante dello scorpione è il suo gusto per la carne umana, poiché spesso è il primo insetto ad arrivare sulla scena di un cadavere umano in decomposizione.

GUARDA IL PROSSIMO: Australian Redback Spider Eats Snake