I videografi di Roaring Earth hanno catturato un incontro straordinario con uno dei predatori apicali più efficienti nell'ecosistema ecologico dell'oceano-lo squalo pinna nera.

Gli squali pinna nera sono i più abbondanti di tutti gli squali che popolano le acque tropicali degli oceani Indiano e Pacifico. Altri includono lo squalo del reef caraibico e lo squalo grigio del reef.



Si nutrono prevalentemente di crostacei, pesci ossei e cefalopodi, oltre a occasionali serpenti marini o uccelli marini. Gli squali pinna nera prendono il nome dai punti neri delle loro pinne, in particolare dalle prime pinne dorsali e caudali.

Screen Shot 2016-05-19 alle 19.55.12

Gli squali pinna nera si trovano solitamente in acque profonde solo pochi metri, sebbene siano stati osservati fino a 250 piedi.

Sebbene sia raro che gli squali pinna nera della barriera corallina si avvicinino agli umani, ci sono stati scontri dovuti alla presenza di cibo, in particolare nelle situazioni di pesca. In questa situazione è la pesca in apnea che istiga l'incontro.

Con qualsiasi metodo di pesca sono necessarie cura, pazienza e lucidità. La pesca subacquea è stata utilizzata dagli esseri umani per migliaia di anni. Fucili subacquei e arpioni pneumatici vengono ora utilizzati nel processo.

Questo incontro tra un pescatore e uno squalo è solo un altro esempio di quanto possa essere davvero esaltante stare nella natura.