foto-pinna-di-squalo-di-tom-burke

Pinna di squalo. Foto di Tom Burke.

Gli squali esistono da oltre 400 milioni di anni e sono sopravvissuti a non meno di quattro estinzioni di massa, inclusa quella che ha ucciso i dinosauri. Questo la dice lunga su questi pesci con i denti e cartilaginei. Ancora oggi, sono le specie marine dominanti negli oceani del mondo e solo le orche assassine possono competere con il loro dominio.

Quindi, con questo in mente, dobbiamo entrare in acqua con il massimo rispetto. Nella maggior parte dei corpi idrici (anche nei fiumi, in alcuni casi), gli squali sono presenti e generalmente ci lasciano soli. Ma, in alcuni luoghi, le acque sono particolarmente 'squamose' ed è possibile che tu possa sperimentare un incontro. Questi sono i luoghi più 'squallidi' del mondo, secondo il File internazionale di attacco di squalo .



[titolo della pagina successiva = '']

11. Nuova Zelanda

new_chums_beach_whangapoua_waikato-photo-by-piotr-zurek

New Chums Beach, Nuova Zelanda. Foto di Piotr Zurek.

La Nuova Zelanda è rinomata come Terra di Mezzo e bastione per gli hobbit, ma ha anche la sua quota di squali. Dal 1852, la nazione insulare del Sud Pacifico ha subito 50 attacchi di squali confermati, molti dei quali si sono verificati nella regione di Otago nell'Isola del Sud e nella regione più popolata di Auckland nell'Isola del Nord.

Nelle acque temperate intorno alla Nuova Zelanda, i grandi squali bianchi sono i più comuni. Intorno all'isola di Stewart, gli incontri con questi grandi predatori sono diventati particolarmente pericolosi grazie all'industria delle immersioni in gabbia con gli squali, iniziata nel 2007.

[titolo della pagina successiva = '']



10. Australia occidentale

busselton-jetty-public-domain

Molo di Busselton. Australia Occidentale. Dominio pubblico.

Dal 1700, l'Australia occidentale ha subito 79 attacchi di squali. Rispetto ad altri posti in questo elenco, potrebbe non sembrare molto. Tuttavia, l'Australia occidentale è tra i meno popolosi degli stati australiani. Le spiagge non sono meno pescose; sono solo meno frequentati dai bagnanti.

Nelle parti settentrionali dello stato, nuotatori, surfisti e subacquei incontrano spesso formidabili squali tigre. Nelle parti meridionali dello stato incontrano spesso grandi squali bianchi. Entrambe queste specie di squali meritano il massimo rispetto.

[titolo della pagina successiva = '']



9. North Carolina

carolina_beach_pier-photo-by-annebethmi

Carolina Beach Pier. Foto di Annebethmi.

La Carolina del Nord è il primo stato degli Stati Uniti nell'elenco, e per una buona ragione. Dal 1935, la Carolina del Nord ha subito 60 attacchi di squali. È più dell'intero paese della Nuova Zelanda.

Tutte le spiagge della Carolina del Nord sono soggette all'attività degli squali, ma gli Outer Banks e le porzioni a sud-est hanno registrato il maggior numero di attacchi. Anche così, a meno che tu non sia da solo in mare (specialmente su una spiaggia remota e non sorvegliata), starai bene.

[titolo della pagina successiva = '']



8. South Carolina

vista-mare-con-spiaggia-di-mirto-sullo-sfondo-del-sud-carolina-pubblico-dominio

Myrtle Beach. Dominio pubblico.

Con 90 attacchi di squali registrati dal 1837, la Carolina del Sud è la prossima nella lista, superando di 30 attacchi la Carolina del Nord. La costa della Carolina del Sud non è così estesa come quella della Carolina del Nord, ma ciò non significa che ci siano meno squali in giro.

Ovviamente, i record di attacchi di squali della Carolina del Sud precedono di quasi 100 anni quelli della Carolina del Nord, ma nel grande schema delle cose, questo non significa molto. Per raggiungere la Carolina del Nord, gli squali devono migrare ogni anno oltre la Carolina del Sud.

[titolo della pagina successiva = '']



7. Brasile

segnale-di-avvertimento-squalo-brasile-adam-jones

Segnale di pericolo di squalo in Brasile. Foto di Adam Jones.

Il Brasile è il prossimo, e con 102 attacchi registrati dal 1931 , abbiamo finalmente superato 100. È interessante notare che né Rio de Janeiro né San Paolo hanno registrato più di 11 attacchi. Poiché entrambe queste aree sono molto popolate e popolari per i bagnanti, ci aspetteremmo di vedere un tasso più elevato di attacchi di squali, ma non è così.

Invece, il più piccolo stato di Pernambunco ha subito più della metà degli attacchi di squali della nazione. Con 56 attacchi, probabilmente vorrai fare attenzione sulle spiagge di quella zona.

[titolo della pagina successiva = '']



6. California

venice_california_beach-photo-by-steven-w-belcher

Venezia, California. Foto di Steven W. Belcher.

A 116 attacchi di squali documentati dal 1926, lo stato americano della California batte a malapena il Brasile. Ma la California è un grande stato e le sue coste sono vaste. Con una popolazione di oltre 38 milioni (e milioni di turisti in più), le persone e gli squali sono destinati a incrociarsi.

Nelle fredde acque del Pacifico settentrionale, dove abbondano foche e leoni marini, sono comuni i grandi squali bianchi. Combina questo con una seria cultura del surf e hai una ricetta per un possibile incontro. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, squali e surfisti nuotano fianco a fianco senza ripercussioni negative.

[titolo della pagina successiva = '']



5. Hawaii

segnale-di-avvertimento-squalo-piramide-roccia-spiaggia-hawaii-foto-di-christine-cabalo

Segnale di pericolo di squalo alle Hawaii. Foto di Christine Cabal.

Le Hawaii sono il prossimo stato degli Stati Uniti nella lista. Nonostante le sue dimensioni, la popolazione relativamente piccola e l'isolamento dalla terraferma degli Stati Uniti, ha subito 143 attacchi di squali dal 1828. L'autore principale è lo squalo tigre, che prospera nelle acque tropicali delle Hawaii.

Mentre la turistica Oahu (dove si trova Honolulu) ha subito 38 attacchi di squali, la maggior parte degli attacchi di squali si è verificata a Maui. 56 di loro, per essere più precisi. Delle sei isole principali delle Hawaii, il numero di Maui rappresenta più di un terzo degli attacchi di squali delle Hawaii.

[titolo della pagina successiva = '']



4. Queensland

Un surfista che si dirige alla spiaggia di Currumbin con lo skyline di Gold Coast sullo sfondo

Un surfista a Currumbin Beach, Queensland. Foto di Steven Johnson.

Ritornando al Land Down Under, ci avventuriamo nello stato del Queensland, dove sono stati registrati 186 attacchi di squali dal 1700. Il Queensland è uno stato enorme con una grande quantità di cambiamenti climatici e geografici da nord a sud. Dagli squali toro e squali tigre nel nord tropicale ai grandi bianchi e balenieri di bronzo nel sud temperato, le specie di squali variano notevolmente, così come gli attacchi.

Se gli squali non fossero abbastanza cattivi, nel nord tropicale del Queensland, anche i coccodrilli di acqua salata sono un problema. Questi enormi rettili sono i più grandi del mondo e hanno un brutto carattere. Sono anche molto capaci di abitare le spiagge e persino di attraversare gli oceani.

[titolo della pagina successiva = '']



3. Nuovo Galles del Sud

manly_beach-foto-di-enoch-lau

Manly Beach, Nuovo Galles meridionale. Foto di Enoch Lau.

Il Nuovo Galles del Sud è il prossimo della lista e, essendo lo stato australiano più popoloso, ha anche il maggior numero di record di attacchi di squali in tutta l'Australia. Con 229 attacchi registrati dal 1700, il Nuovo Galles del Sud ha una quantità molto elevata di attività degli squali.

Sebbene la maggior parte degli attacchi di squali abbia a che fare con l'amore degli australiani per le attività acquatiche, dovresti comunque prestare attenzione. Grandi bianchi, squali tigre, squali toro e balenieri di bronzo sono tutti presenti nelle acque temperate del New South Wales. Se hai intenzione di fare una nuotata, resta su una spiaggia sorvegliata e nuota tra le bandiere. Sarai perfettamente al sicuro lì.

[titolo della pagina successiva = '']



2. Sud Africa

shark_warning _-_ salt_rock_south_africa-photo-by-chrisdhdr

Segnale di avvertimento di squalo a Salt Rock, Sud Africa. Foto di ChrisDHDR.

Con 249 attacchi di squali registrati dal 1905 , Il Sudafrica ha visto la sua quota di squali e le specie di squali variano in base alla posizione. Il paese è diviso tra le acque più temperate dell'Oceano Atlantico a ovest e le acque più tropicali dell'Oceano Indiano a est.

In occidente, i grandi bianchi sono i sospettati più comuni negli attacchi. Nel frattempo, a est, gli squali tigre e gli squali toro sono i sospettati più comuni. Tutte e tre queste specie sono piuttosto potenti e pericolose, rendendo il Sudafrica un punto caldo per gli attacchi fatali degli squali.

[titolo della pagina successiva = '']



1. Florida

sunrise_at_new_smyrna_beach_fl-photo-by-rae-k-hauck

New Smyrna Beach, Florida. Foto di Rae K Hauck.

Rispetto all'Australia e al Sud Africa, la Florida potrebbe sorprendervi. Ma, dal 1882, la Florida ha assistito a 748 attacchi di squali. Considerando che tutti gli Stati Uniti hanno un totale di 1301 attacchi di squali documentati, si tratta di una parte significativa degli attacchi e nessuno degli altri luoghi in questo elenco (anche al di fuori degli Stati Uniti) può essere paragonato.

Tuttavia, se stai pianificando una vacanza in Florida (o ti capita di viverci), non devi preoccuparti. La maggior parte di questi attacchi sono minori e vengono effettuati da piccoli squali. Ma, se questo ti conforta poco, esprimi cautela nelle contee di Volusia e Brevard. Dei 748 attacchi della Florida, 405 si sono verificati in queste due contee. Tuttavia, probabilmente è perché sono luoghi incredibilmente popolari per le attività acquatiche. Più persone sono in acqua, maggiore è la probabilità di un attacco di squalo.

[titolo della pagina successiva = '']



Solo perché sei su una barca non significa che gli squali non possano raggiungerti!

Controlla:

http://roaring.earth/great-white-shark-attacks-inflatable-boat-exclusive-video/