Questo è il momento in cui il leggendario surfista americano Garrett McNamara ha conquistato forse l'onda più grande che sia mai stata surfata, misurando circa 100 piedi di altezza al largo della costa di Nazaré in Portogallo nel 2013.



Il Guinness World Records farà una determinazione ufficiale dopo aver studiato esattamente quanto fosse alta l'onda quel giorno, ma se l'altezza sarà confermata, McNamara avrà battuto il suo stesso record, che ha stabilito cavalcando un'onda di 78 piedi di altezza alla fine del 2011.



Onde come queste possono essere estremamente pericolose anche per i surfisti più esperti. Per gestire onde di queste dimensioni e velocità, i surfisti rimorchiano sulle moto d'acqua, invece di remare.

Nazare, dove McNamara ha stabilito il record del 2011, ha condizioni geografiche uniche che contribuiscono a massicci frangenti come questo. Grazie a un canyon che si trova a 16.000 piedi nel punto più profondo e diventa meno profondo man mano che si avvicina alla battigia, le onde vengono compresse e raggiungono altezze incredibili prima di rompersi vicino alla riva.



'A Nazaré, in Portogallo, l'oceano è conosciuto come un luogo di morte, non di onde che cavalcano', ha detto McNamara all'epoca.

Guarda un'altra fantastica corsa girata di recente a Nazaré:

Oltre a Nazaré, le onde più grandi del mondo includono Banzai Pipeline, Mavericks, Waimea Bay, Ghost Tree, Punta de Lobos e Teahupo'o.