Immagine: Andrew McAfee, Carnegie Museum of Natural History

I paleontologi della Patagonia hanno scoperto fossili di un terrificante dinosauro carnivoro che vagava in Sud America 85 milioni di anni fa.



Tratayenia rosalesi,era lungo quasi 30 piedi (circa il doppio delle dimensioni di un camioncino) e aveva artigli curvi lunghi 16 pollici su ciascuna mano per catturare e sottomettere la preda.



'Gli artigli dei megaraptoridi sono roba da incubi: uncini per la carne affilati come rasoi lunghi più di un piede', il coautore dello studio Matt Lamanna, paleontologo presso il Carnegie Museum of Natural History di Pittsburgh, ha detto in una dichiarazione . 'Wolverine degli X-Men non ha niente su questi ragazzi.'

Megaraptoridae, disegni di Travis R. Tischler

La nuova scoperta appartiene a un gruppo di dinosauri chiamati Megaraptoridae, di cui i ricercatori sanno ancora molto poco. Erano tra gli ultimi grandi carnivori che hanno governato alla fine del periodo Cretaceo e possono essere collegati aVelociraptoreTirannosauro Rex.



T.rosalesiprende il nome dal luogo in cui è stato scavato - la città argentina di Tratayén - e dal suo scopritore Diego Rosales, che ha scoperto il fossile con un team dell'Università Nazionale di Comahue. Le ossa includono un set completo di vertebre dell'anca, alcune vertebre posteriori, costole e un pezzo di bacino.

Vertebre fossilizzate e osso dell'anca destro di Tratayenia rosalesi. Da Porfiri et al., 2018.

I risultati completi sono stati pubblicati nel rivista Cretaceous Research .

VIDEO CORRELATO: Incredibili creature dell'era glaciale che erano più grandi della vita