Ad occhio nudo, questi squali 'brillano nel buio' sembrano piuttosto ordinari, ma i ricercatori hanno scoperto che sono tutt'altro.



Questi squali hanno composti nella loro pelle che usano la luce blu dell'oceano che li circonda per brillare.

Questo fenomeno è noto come biofluorescenza. È invisibile agli umani e per vedere questi squali luminosi, è necessario utilizzare un obiettivo della fotocamera che lo imiti. Si pensa che gli squali usino questo bagliore speciale come un modo per comunicare ed è evidentemente particolarmente importante nell'accoppiamento. Questo ha senso: come potrebbero gli squali accoppiarsi se non riescono nemmeno a trovarsi?

I ricercatori che stanno studiando la biofluorescenza nella vita marina hanno trovato centinaia di creature che producono biofluorescenza. Si aspettano di scoprirne molti altri.

Altro ricerca quello incentrato sulla biofluorescenza ha scoperto che il fenomeno è in realtà piuttosto comune tra le specie marine. Questo potrebbe aprire la porta a ulteriori ricerche su queste specie che brillano nell'oscurità, anche nel campo della biomedicina.

Video:

GUARDA IL PROSSIMO: Il grande squalo bianco attacca il gommone