Un'isola delle Bahamas è stata completamente conquistata dai maiali selvatici ed è stata una delle attrazioni turistiche più popolari del paese, in particolare per i Millennial ossessionati da Instagram.



Conosciuta come Pig Beach, o con il suo nome ufficiale 'Big Major Cay', quest'isola disabitata negli Exuma Cays delle Bahamas è diventata nota per la popolazione residente di maiali nuotatori. I visitatori possono nuotare e scattare selfie con i maiali affamati che istintivamente si precipitano verso le barche che si avvicinano in cerca di cibo.



I maiali non sono originari dell'isola e come ci siano arrivati ​​è un mistero, ma alcune storie sono state tramandate dalla gente del posto ...

Alcuni suggeriscono che i maiali siano stati portati sull'isola da un gruppo di marinai che stavano progettando di tornare per cucinarli e mangiarli, ma non sono mai tornati.

Altri propongono che i maiali siano stati piantati sull'isola come schema per attirare i turisti verso gli Exuma. O che i maiali siano sopravvissuti a un naufragio e abbiano nuotato fino a riva.



Immagine: cdorobek / Flickr

Ma secondo CNN , la vera storia è che sono stati volutamente trasferiti sull'isola dalla gente del posto che voleva tenere il loro bestiame puzzolente e disordinato fuori dalla vista, ma comunque accessibile.

'Fino a poco tempo fa, negli anni '90, la gente del posto utilizzava il Big Major come fattoria, raccogliendo animali e macellandoli in base alle necessità', scrive Matt Villano della CNN. 'Negli ultimi anni, tuttavia, l'aspetto della sussistenza è scomparso, anche se nessuna legge protegge formalmente i maiali dai pericoli'.

Inizialmente c'erano circa 20 maiali e maialini sull'isola, anche se la tragedia è avvenuta nel 2017 quando 10 di loro sono morti inaspettatamente. Inizialmente, si diceva che fossero morti perché i turisti li avevano nutriti con alcol, ma i funzionari ritengono che le morti siano state causate da una combinazione di mancanza di acqua dolce e indigestione di sabbia (forse dal mangiare cibo sulla spiaggia). I volontari locali hanno installato un serbatoio d'acqua e ora assicurano che i maiali ricevano regolarmente cibo arricchito di vitamine.

Per ora, i maiali sembrano prosperare di nuovo, ma molti si preoccupano di assicurarsi che l'economia locale possa continuare a trarne vantaggio senza che gli animali vengano danneggiati.

Video:

GUARDA IL PROSSIMO: Il grande squalo bianco attacca il gommone