Nei miei lunghi viaggi in Australia, continuavo a pensare che avrei visto spuntare un dinosauro da qualche parte. Nella maggior parte dei luoghi, i paesaggi sembrano così antichi e preistorici che giureresti di aver vagato in una terra dimenticata dal tempo. Ma nessun luogo ha più probabilità di ospitare vita preistorica della Daintree Rainforest del Far North Queensland.



Una volta che sali sul traghetto e attraversi il fiume Daintree infestato dai coccodrilli, stai praticamente entrando in Jurassic Park.

Il fiume Daintree. fotografato da Teddy Fotiou .

Il traghetto stesso è una caratteristica degna di nota della regione. Il Daintree River Ferry può trasportare un massimo di 40 veicoli durante il viaggio di cinque minuti attraverso il fiume è l'unico metodo per entrare nella foresta pluviale di Daintree senza un 4 × 4.

La gente del posto ha discusso di costruire un ponte; tuttavia, un ponte aumenterebbe il turismo nella zona e minaccerebbe il fragile ecosistema della foresta pluviale. Così, il traghetto rimane re.

Il traghetto sul fiume Daintree. fotografato da Teddy Fotiou .

Dall'altra parte del fiume inizia la vera foresta pluviale di Daintree e la diversità della vita è fenomenale.

Qui, antiche specie di piante che non esistono da nessun'altra parte ingombrano il deserto montuoso. Alcune di queste piante non sono cambiate da 110 milioni di anni e, di conseguenza, danno alla foresta pluviale un aspetto mesozoico.

Palme a ventaglio nella foresta pluviale di Daintree. fotografato da Teddy Fotiou .

Ma non è tutto. Una miriade di creature, sia grandi che piccole, si aggiungono alle vibrazioni giurassiche di Daintree. I ragni enormi sono piuttosto comuni, ma generalmente sono innocui. Alcuni di loro aspettano la loro preda nelle ragnatele ...

Ragno tessitore di sfere dorato. fotografato da Teddy Fotiou .

... mentre altri danno la caccia alla loro preda sul terreno e sugli alberi.

Ragno cacciatore di tigre. fotografato da Teddy Fotiou .

Nel frattempo, nei fiumi e nelle insenature e lungo la costa, enormi coccodrilli di acqua salata si annidano nel fango, in attesa di catturare marsupiali e turisti ignari.

Crescere fino a 20 piedi (6 metri) di lunghezza , questi coccodrilli sono i più grandi rettili del mondo e le loro potenti mascelle schiaccianti non sono dissimili da quelle di un tirannosauro affamato.

Coccodrillo di acqua salata nella foresta pluviale di Daintree. fotografato da Teddy Fotiou .

I serpenti sono altrettanto numerosi. Nella stanza del generatore di un piccolo motel di Daintree, ho avuto un incontro ravvicinato con il più grande serpente d'Australia: il pitone ametista. Crescere fino a 20 piedi (6 metri) , il pitone ametista è uno dei sei serpenti più grandi del mondo e può superare la lunghezza di un coccodrillo adulto.


Pitone ametista nella sala del generatore. Foto di Teddy Fotiou

Oltre a coccodrilli e serpenti, anche le lucertole giganti sono comuni e sembrano ugualmente simili a dinosauri. Su tra gli alberi, ho notato più di alcuni monitor di pizzo, che sono parenti leggermente più piccoli del drago di Komodo che sono abbastanza comuni nell'Australia orientale. Sono generalmente innocui, ma come altre lucertole monitor, possiedono un morso sgradevole e velenoso.

Monitor di pizzo in un albero. fotografato da Teddy Fotiou .

Più in basso tra gli alberi, lucertole più piccole si aggrappano ai tronchi e si affrettano attraverso la lettiera.

La più notevole di queste lucertole è il drago della foresta di Boyd, che assomiglia molto a un drago in miniatura e può essere trovato solo nelle foreste pluviali tropicali umide del Far North Queensland.

Il drago della foresta di Boyd. fotografato da Teddy Fotiou .

Ma se tutti quegli animali non fossero abbastanza per convincerti che la foresta pluviale di Daintree è il mondo perduto, potresti voler dare un'occhiata al casuario meridionale. I casuari sono uccelli alti e incapaci di volare originari del Far North Queensland e assomigliano molto a un incrocio tra uno struzzo e un Velociraptor. Se qualche abitante di Daintree merita il titolo di 'dinosauro', il casuario lo fa sicuramente. In effetti, i casuari sembrano più dinosauri che uccelli!

Casuario meridionale. fotografato da Teddy Fotiou .

Teddy Fotiou è un premiato fotografo naturalista e scrittore con un talento per l'avventura. Vive sulla sua barca a vela di 30 piedi vicino a Norfolk, in Virginia, e viaggia in tutto il mondo, facendo escursioni sui vulcani delle isole del Pacifico e facendo immersioni con gli squali sui relitti nell'Oceano Atlantico. Di recente, ha trascorso un anno in Australia, circumnavigando il Land Down Under e guidando per oltre 16.000 miglia. È un esperto nell'identificare la maggior parte delle specie di animali ed è a suo agio sulla terra, sotto il mare e nell'aria. Attualmente, sta lavorando alla raccolta di incredibili foto e filmati di fauna selvatica negli Stati Uniti orientali e si recherà in Zambia per RoaringEarth a novembre.