Immagine: Jonathan Kriz / Flickr

Se hai un gatto o sei mai stato risucchiato nei video di gatti su YouTube, allora sai che sotto il loro aspetto soffice, spesso si trova un cuore d'acciaio. Potrebbe non sorprendere, quindi, che un minuscolo e adorabile gatto selvatico sia uno degli assassini più letali del mondo.

Con un peso di circa 3 o 4 punti e una crescita fino a circa 17 pollici di lunghezza, il gatto dai piedi neri è il gatto selvatico più piccolo del continente africano. Vive nelle praterie aride e nella savana del Karoo e del Kalahari in Sud Africa e in parti del Botswana e della Namibia.



Nonostante la sua bassa statura, il gatto dai piedi neri è uno dei cacciatori più efficaci del pianeta, con una percentuale di successo del 60%, secondo la BBC. È più alto di felini molto più grandi e temibili come leoni, ghepardi e tigri.

Fonte: BBC Earth tramite GIPHY

Sebbene siano solitari e riservati per natura, questi piccoli gatti hanno una feroce reputazione. Una leggenda locale narra che possano abbattere una giraffa, il che, sebbene sicuramente falso, allude alla loro abilità di cacciatori.

Forse parte del motivo del loro successo è proprio quanto sono attivi. I gatti dai piedi neri sono mangiatori voraci, predando principalmente piccoli roditori e uccelli, ma la loro dieta indiscriminata include di tutto, dagli insetti a prede occasionalmente più grandi come la lepre del Capo. Sono cacciatori notturni, che camminano fino a 20 miglia a notte in cerca di prede.

Apparentemente, uccidono fino a 14 animali a notte per tenere il passo con il loro metabolismo estremamente veloce. È un omicidio ogni 50 minuti.

A differenza della maggior parte dei gatti, non sono grandi scalatori. Invece, cacciano principalmente inseguendo prede sul terreno, mimetizzate dietro macchie di vegetazione, grazie alle macchie scure che punteggiano la loro pelliccia fulva. Di tanto in tanto, aspettano in silenzio per ore fuori da una tana per catturare un roditore. Oppure, nel caso degli uccelli, sfrecciano rapidamente attraverso l'erba per spaventare le loro vittime, quindi strappano gli uccelli in aria con un balzo impressionante.

GIF da 'Big Cats' della BBC (video sotto)

Quegli occhi adorabilmente grandi e le orecchie prominenti rendono anche la caccia notturna un gioco da ragazzi. Come in molti animali notturni, uno strato di tessuto simile a uno specchio dietro la retina aumenta la loro sensibilità alla luce. E possono discernere anche i suoni più deboli.

Chiamate per le suole nere dei loro piedi, queste piccole palline di peluria sono estremamente rare. La loro natura solitaria e riservata li rende difficili da rintracciare, ma i ricercatori stimano che ci siano solo circa 9.000 individui maturi che attualmente vivono in natura. I gatti lo sono elencato come vulnerabile dalla IUCN , che osserva che la loro popolazione è in declino principalmente a causa di fattori come la riduzione degli animali che predano e la perdita di siti di tana appropriati.

Immagine: Charles Barilleaux / Flickr

Durante i giorni, i gatti dai piedi neri si nascondono nelle tane - di solito termitai abbandonati o tane costruite da altri animali come i germogli di primavera, poiché non sono in grado di costruirsi da soli. Ma la loro dipendenza da altri animali per il riparo li rende vulnerabili quando quelle specie vengono prese di mira dagli agricoltori o dai bracconieri di carne selvatica. Inoltre vengono uccisi accidentalmente con metodi pensati per altri predatori come il veleno per il controllo dei parassiti o le trappole per gli sciacalli.

Per fortuna, queste piccole creature sono una specie protetta e cacciarle è illegale in Botswana e Namibia.