Stegostoma_fasciatum_mozambique

Uno squalo zebra che non è stato in contatto con i maschi per anni ha dato alla luce tre cuccioli sani.



Acquariofilia a The Reef HQ Great Barrier Reef Aquarium a Townsville, in Australia, è stato riferito che lo squalo zebra in cattività ha deposto 41 uova, 3 delle quali sono schiuse. Si chiama 'Leonie' e poco più che ventenne, ora è una delle principali attrazioni dell'acquario.

La cosiddetta “nascita verginale” è piuttosto rara, ma è stata documentata in pesci, serpenti e vari invertebrati.

L'esperto di squali George Burgess del Florida Museum of Natural History ha detto: 'Abbiamo visto questo processo, chiamato partenogenesi, in un certo numero di specie di squali, in particolare negli acquari ... Penso che accada quando vengono spinti in un angolo evolutivo, come in un acquario senza maschi in giro '.

Gli scienziati hanno inizialmente ipotizzato che questo fenomeno si verificasse perché le femmine immagazzinavano lo sperma da precedenti incontri con i maschi, ma questo è stato smentito dopo che diversi altri squali hanno dato alla luce cuccioli che non avevano mai avuto accesso ai maschi.

porta uova di squalo

Astucci per uova di squalo zebra

Per dimostrarlo completamente, gli scienziati testano il DNA per confermare che contiene solo materiale proveniente dalla madre.

Leonie aveva già vissuto con un partner maschile e aveva già partorito, ma gli scienziati ritengono che la mancanza di diversità genetica nel DNA dei suoi ultimi discendenti suggerisca che provenissero da lei. A causa della mancanza di variazione genetica, la prole è probabilmente meno in forma e più vulnerabile alle malattie.

Sebbene questo passaggio dalla riproduzione sessuale a quella asessuata sia stato visto in un boa arcobaleno colombiano e in un raggio di aquila maculato, questa è la prima volta che è stato osservato in uno squalo.

VIDEO:

Questa non è la prima nascita verginale che abbiamo visto nell'oceano. Controllalo…