Questo cucciolo di leone di montagna in via di estinzione è stato avvistato a Santa Monica. Foto di National Park Service.

Questo cucciolo di leone di montagna in via di estinzione è stato avvistato a Santa Monica. Foto di National Park Service.

Ecco una buona notizia: un cucciolo di leone di montagna in via di estinzione precedentemente sconosciuto è stato avvistato su una camma vicino a Los Angeles.

I ricercatori sono particolarmente entusiasti di questa notizia perché la madre del cucciolo (di nome P-23) ha avuto in passato diversi gattini che sono morti. Proprio di recente, due membri della cucciolata di P-23 sono stati trovati morti a causa di un qualche tipo di attacco, portando gli scienziati a credere che fossero gli unici membri della cucciolata.



Quindi, questo gattino (che è ancora senza nome e non è stato ancora visto di persona dai ricercatori) è stato trovato vicino a un cervo lasciato da sua madre.

leone di montagna

Nel video, il giovane gattino può essere visto vagare nel campo visivo della camma e emettere stridii acuti, che suonano da qualche parte tra un gatto e il canto di un uccello. Alla fine trova il cervo che è stato lasciato da sua madre, coperto di erba secca per nasconderlo a qualsiasi altro animale che potrebbe voler approfittare della sua uccisione.

Le popolazioni di leoni di montagna sono in pericolo, soprattutto in questa zona delle montagne di Santa Monica. Ciò è dovuto principalmente alla perdita di habitat e al numero crescente di autostrade. Prima di avvistare questo cucciolo, i ricercatori credevano che c'erano solo 15 leoni di montagna che erano membri di questa comunità. Ora, grazie a questo cucciolo precedentemente sconosciuto, il numero è stato portato a 16.

Surprise Kitten di P-23 Ricordi quando abbiamo annunciato la morte del P-43 e del suo sconosciuto fratello? È venuto fuori che c'era ancora un altro fratello sconosciuto, ed è sopravvissuto! Assicurati di alzare il volume per godertelo a pieno ritmo e scopri cosa sappiamo finora qui: go.nps.gov/p23kitten - Zach, Communications Fellow

Pubblicato da Area ricreativa nazionale delle montagne di Santa Monica giovedì 17 dicembre 2015